Vuoi migliorare il ranking del tuo hotel su TripAdvisor? Leggi qui la nostra guida passo a passo >>

La ricerca condotta dal Center for Hospitality Research della Cornell University parla chiaro: la reputazione on-line incide direttamente su appetibilità del prezzo (pricing power), occupazione e ricavi per camera disponibile (RevPAR)

New York, 16 novembre 2012 – Una nuova ricerca pubblicata oggi dalla Cornell School of Hotel Administration conferma che la soddisfazione on-line degli ospiti incide direttamente sulle finanze degli hotel. Se la precedente analisi della reputazione on-line nel settore ha preso in esame le ripercussioni di tale fattore sul fronte delle vendite, quest’inaudita ricerca conferma l’esistenza di un collegamento diretto tra soddisfazione on-line dei clienti e situazione generale dei ricavi degli hotel.

Condotto dal Professore associato Chris Anderson, tale studio dimostra che un aumento di 1 punto rispetto ai 100 punti dell’indice di ReviewPro Global Review IndexTM (GRI) assegnato a un hotel provoca un incremento dello 0,89% nei prezzi (costo medio giornaliero per camera prenotata), dello 0,54% in termini di occupazione, e dell’1,42% nei ricavi per camera disponibile (RevPAR). Inoltre, lo studio ha scoperto che tale incidenza è trasversale a tutti i canali di distribuzione, sia on-line che off-line.

“La rivelazione più straordinaria di questo esame è che una reputazione on-line positiva non fa semplicemente aumentare l’appetibilità dei prezzi nelle vendite on-line” spiega Anderson. “Infatti, tale fattore implica altresì un incremento del volume delle prenotazioni di gruppo, aziendali e telefoniche.”

I risultati sono basati sull’analisi di oltre 31.000 osservazioni mensili condotte nel corso di 2 anni e mezzo su hotel di categoria media, superiore e di lusso situati in 11 dei principali mercati metropolitani di Nord America ed Europa, ovvero Londra, Milano, Roma, Madrid, Berlino, Praga, Chicago, Los Angeles, New York, San Francisco e Miami.

Nel marzo 2012 ReviewPro, società leader nell’analisi dei social media nel settore alberghiero, ha avviato una collaborazione con il Center for Hospitality Research (CHR) della Cornell University, sostenendo le iniziative di tale centro di ricerca finalizzate allo studio del rapporto tra social media e gestione dell’ospitalità. L’indice GRI, ideato in collaborazione con docenti e aziende alberghiere, assegna un punteggio di riferimento al livello di soddisfazione degli ospiti di singoli hotel, gruppi, catene e marchi. Per quanto concerne tale sezione dello studio i dati del GRI sono stati messi a confronto con quelli pubblicati da STR in merito ai prezzi degli hotel allo scopo di comprendere il processo decisionale messo in atto dai clienti.

L’incidenza delle recensioni on-line e dei social media ha ormai raggiunto un livello senza precedenti nel settore alberghiero. I dirigenti delle strutture ricettive si sono resi conto dell’importanza delle recensioni on-line e dei social media in quanto fonti preziose di informazioni sui clienti e strumenti utili per il raggiungimento dell’eccellenza in termini sia operativi che di servizio. Tuttavia, è altrettanto vero che nel frattempo molti nel settore si sono dimostrati indecisi in merito al modo migliore di misurare il ritorno diretto sugli investimenti della gestione di reputazione e social media. Finalmente, monitorando e migliorando il livello di soddisfazione on-line degli ospiti tramite l’indice Global Review IndexTM i gestori e i proprietari alberghieri sono in grado di quantificare la crescita dei ricavi derivata dalla maggiore soddisfazione degli ospiti.

Lo studio dedicato all’impatto dei social media sul settore dell’ospitalità intitolato “The Impact of Social Media On Lodging Performance” è scaricabile gratuitamente dal sito del Center for Hospitality Research della Cornell University:

http://www.hotelschool.cornell.edu/research/chr/pubs/reports/abstract-16421.html

 

Informazioni su ReviewPro

ReviewPro è il fornitore leader su scala internazionale di soluzioni di gestione della reputazione on-line e della presenza sui social media nel settore alberghiero. Sono già migliaia gli hotel, compresi alcuni dei marchi alberghieri di maggior prestigio di tutto il mondo, di oltre 70 Paesi che si affidano a ReviewPro per comprendere meglio e migliorare il livello di soddisfazione dei propri ospiti, traendo vantaggio dal social web. Tra i nostri clienti annoveriamo: Beverly Hills Hotel, citizenM Hotels, Concorde Hotels & Resorts, Corinthia Hotels, Epoque Hotels, Hotel Bel-Air, 1895 Historic Hotels Group, Louvre Hotels Group, Melià Hotels International, Millennium Hotels & Resorts, the Roger Smith Hotel e Swiss-Belhotel International. Per ulteriori informazioni consultare il sito https://www.reviewpro.com

 

Il Center for Hospitality Research

Il centro di ricerca Center for Hospitality Research (CHR), un’unità della Cornell School of Hotel Administration, si occupa di promuovere le ricerche finalizzate a migliorare le pratiche adottate nel settore dell’ospitalità. Sotto la guida dei 78 soci del centro, esperti studiosi collaborano gomito a gomito con dirigenti aziendali per fare luce su nuove pratiche strategiche, gestionali e operative. Inoltre, tale centro pubblica anche “Cornell Hospitality Quarterly”, una premiata rivista dedicata al settore dell’ospitalità. Per saperne di più sul centro e sui rispettivi progetti visitare il sito http://www.chr.cornell.edu.

 

Contatto

ReviewPro – Marketing
press@reviewpro.com
+34 93 452 0069