Vuoi migliorare il ranking del tuo hotel su TripAdvisor? Leggi qui la nostra guida passo a passo >>

La Cornell University ha pubblicato uno studio sulla reputazione dei marchi, eseguito utilizzando i dati di ReviewPro

Se parliamo di un brand di hotel di alto livello, si finirà per pensare al lusso, al venire viziati e a un servizio impeccabile. Un marchio economico potrebbe invece far pensare a efficienza, pulizia e qualità.

Qualunque sia il numero di stelle, ogni marchio porta ad avere delle aspettative di un certo tipo. La misura in cui l’hotel soddisfa queste aspettative ha un impatto diretto sulla reputazione dell’hotel stesso e del marchio.

Di recente, la Cornell University ha collaborato con ReviewPro per analizzare oltre 30 milioni di recensioni su oltre 30.000 hotel negli Stati Uniti e in Canada. I risultati sono stati pubblicati in un rapporto del Center for Hospitality Research della Cornell University, Indexing Hotel Brand Reputation (Indicizzazione della reputazione dei brand degli hotel).

Man writing and analysing graphics about hotel brand reputation

Il rapporto rivela importanti informazioni e trend relativi ai marchi alberghieri e alla reputazione online. Tra i risultati chiave troviamo che:

• la reputazione online è principalmente una funzione del marchio piuttosto che del settore o della posizione dell’hotel;

• la variazione della reputazione tra i brand è quattro volte maggiore rispetto alla variazione tra le diverse classificazioni o tra i settori;

• la variabilità della reputazione tra gli hotel all’interno di un marchio è maggiore della variabilità della reputazione negli hotel tra i vari marchi.

Cornell University Hotel Brand Reputation results

“La nostra ricerca suggerisce che i ruoli del marchio e della classificazione stanno cambiando e che, inoltre, l’influenza dei marchi sta crescendo”, ha affermato il coautore del rapporto, Chris K. Anderson, Direttore del Center for Hospitality Research della Cornell University”.

“Se il marchio di un hotel è un indicatore più affidabile della sua reputazione rispetto alla sua classificazione o al suo numero di stelle, i viaggiatori gli daranno maggior peso quando scelgono un hotel. Col passare del tempo, i marchi che riescono sempre a soddisfare tutte le aspettative dei loro clienti acquisiranno una sempre maggiore quota di mercato”.

People

Con la ricerca della Cornell University, è stato trovato un collegamento diretto tra reputazione alberghiera e il potere di determinazione dei prezzi: le società alberghiere, gli operatori e gli investitori faranno bere a investire e a concentrarsi sulla reputazione del marchio.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il rapporto completo qui.